Woga®

 Il termine “Woga” è l’unione delle parole “Water” e “Yoga”, Yoga significa, letteralmente “congiungere”; sono proprio il corpo e la mente i primi elementi che questa disciplina intende integrare. 

Tipo di pratica: Sono quattro le tipologie di pratica del Woga®:

1. esercizi fisici di natura statica o moderatamente dinamici (asana), che corroborano tutto il fisico aumentando forza e elasticità di tutto l’apparato muscolare;

2. esercizi di respirazione (pranayama) per sviluppare la consapevolezza e il controllo del respiro;

3. esercizi di concentrazione/focalizzazione e rilassamento per ridurre lo stress.

4. Esercizi di eutonia in acqua, cioè dell’affinamento del tono muscolare di base di ogni muscolo. 

Beneficio Principale:
la pratica dell’acquayoga (WOGA®), che somma i benefici dello yoga a quelli dell’attività in acqua, viene suddivisa in quattro fasi principali.
Il primo è lo stretching in acqua con conseguente allungamento muscolare e rivitalizzazione dell’organismo attraverso lo stiramento dei meridiani energetici che scorrono sulla superficie dei muscoli.
Segue poi il lavoro sulla consapevolezza del respiro che consente di aumentare l’escursione dell’atto respiratorio, favorendo così uno scambio gassoso ottimale ed un’efficienza del sistema immunitario. Nell’acqua, infatti si impara a gestire meglio i flussi respiratori (e le apnee).
Focalizzazioni, visualizzazioni ed esercizi di concentrazione permettono di calmare il lavoro incessante della mente e di conseguenza possono provocare stati di rilassamento profondi.
Infine, non meno importante è il lavoro di armonizzazione muscolare che conferisce scioltezza articolare (oltre che muscolare) collegata alla respirazione. Ma non solo, movimenti e posture di Woga permettono di correggere squilibri muscolari e migliorare il dosaggio della forza nell’uso dei muscoli. 

Per tutti questi motivi è una pratica particolarmente adatta alle donne in gravidanza.

Meccanismi d’azione:
il corpo e la mente sono in relazione tra di loro, tanto che agendo sulla mente si modifica il corpo (per esempio, le emozioni possono influire sul sistema immunitario) e viceversa: agendo cioè sul corpo si può modificare la mente (rilassare alcuni muscoli riduce stress e stati d’ansia). 

Viene praticata in acqua calda tra 32 e 34gradi altezza, mt.1.20/1.30 

Quando:
Il corso si svolge il giovedì, dalle 18.30 alle 19.30

Caratteristiche:
Si può accedere al corso dal 3° mese di gravidanza.

All’atto dell’iscrizione è obbligatorio consegnare il certificato medico di idoneità alla pratica sportiva non agonistica rilasciato dal proprio ginecologo con D.P.P.

Durata incontro: 60 minuti

Si Ricorda che:
È obbligatorio presentare un certificato medico di idoneità sportiva alla pratica non agonistica rilasciato dal proprio ginecologo.